Quantcast

Festival della Pace, gli appuntamenti di mercoledì 17 novembre

Più informazioni su

(red,) Ecco gli appuntamenti per la quarta edizione del Festival della Pace organizzato da Comune e Provincia di Brescia, nella giornata di mercoledì 17 novembre.

Alle 18 nella Chiesa di San Giorgio in vicolo San Giorgio (Contrada Santa Chiara) si terrà la presentazione del libro di Piernicola Silvis “Storia di una figlia”, edito da SEM – Società Editrice Milanese nel 2020 con l’autore, moderati da Claudio Baroni interverranno Roberto Cammarata presidente del consiglio comunale di Brescia e Maurizio Block procuratore generale militare presso la Suprema Corte di Cassazione
Il libro, ambientato a Verona nel 2001, racconta la storia di Anna ragazza della buona borghesia veneta, che alla morte del padre si trova a fare i conti con un passato inquietante che la condurrà nell’Italia del 1944, nel pieno della furia omicida delle SS tedesche in fuga, e a scoprire l’esistenza del famigerato battaglione di SS italiane. Una storia nera, drammatica e poco conosciuta che parla ancora al presente, chiedendo giustizia.
Ingresso libero

Alle 20 al Cinema Nuovo Eden in Via Nino Bixio, 9 verrà proiettato il documentario “Terroriste – Zehra e le altre” realizzato nel 2019 da Marica Casalinuovo, Francesca Nava, Vichie Chinaglia, Marella Bombini
Tre donne, tre intellettuali, tre voci che si scagliano contro il muro della censura, della repressione e dell’omertà costruito dal regime del presidente turco Erdogan. Una pittrice di origine curda, Zehra Dogan, incarcerata per un dipinto, una scrittrice, Asli Erdogan, incarcerata e accusata di “distruggere l’unità dello Stato” e un medico per i diritti umani, Sebnem Korur Fincanci, accusata di fare propaganda terroristica. Tre storie tenute insieme da una lettera clandestina uscita da un carcere turco, scritta da Zehra Dogan e recapitata alle registe di questo documentario.
Ingresso: intero 6 euro, ridotto 5 euro. Prevendite www.nuovoeden.it. Informazioni www.nuovoeden.it – info@nuovoeden.it – tel. 030 8379404

Saranno aperte al pubblico le mostre del Festival della pace:
“La Cina NON è vicina. Badiucao – opere di un arista dissidente” . Dalle 10 alle 18 Museo di Santa Giulia in Via Musei 81/b.
Ingresso gratuito con obbligo di certificazione verde (green pass). Informazioni www.bresciamusei.com; CUP 030 2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com. Visita guidata ore 16.30. Ingresso 4 euro.

“Untold stories” del fotografo Muhammed Muheisen.
Dalle 10 alle 18 all’Image Academy Brescia in Corso Giuseppe Garibaldi 16. Ingresso gratuito – prenotazione consigliata www.festivaldellapace.it. Informazioni: concorsomiso@gmail.com

AT WORK! Lavoro, Società, Comunità nell’arte contemporanea”
Dalle 15 alle 19 sala Scacchi di Mo.ca, in via Moretto 78 mostra d’arte contemporanea di artisti di diverse generazioni e geografie culturali.
Ingresso gratuito – Prenotazione consigliata. Info@morettocavour.com; www.morettocvavour.com; www.acme-artlab.com.

Senzacqua. Suggestioni e suoni dell’acqua perduta”.
Dalle 15.30 alle 21.30 a Bunkervikin Via Federico Odorici, 6 mostra fotografica con installazione con le opere donate dagli artisti agli Archivi Sostenibili, Collezione Permanente del San Marino Green Festival.
Ingresso gratuito – prenotazione consigliata www.festivaldellapace.it. info bunkervik@comune.brescia.it. Prenotazioni per le scuole contatti whatsapp – telegram 335 1820961.

No more silence. Nome in codice Caesar
Dalle 15 alle 19 a San Cristo, Centro Missionari Saveriani via Piamarta 9
Esposizione fotografica relativa alle torture subite dai detenuti siriani nelle carceri sotto la dittatura di Assad,
Ingresso gratuito – prenotazione consigliata. Informazioni: www.weareodv.org; tel 051 262392.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.