Quantcast

Brescia, omaggio al nuovo Parco intitolato al Milite ignoto

Venerdì 29 ottobre la Federazione di Fratelli d’Italia depositerà una corona in un parco a Casazza.

(red.) Il 4 novembre 2021 ricorre il centenario della tumulazione del Milite Ignoto nel sacello dell’Altare della Patria a Roma.

A seguito della conclusione del primo conflitto mondiale, nel corso del quale avevano perso la vita circa 650.000 militari italiani, il Parlamento approvò la legge 11 agosto 1921, n.1075, che stabiliva testualmente: “per la sepoltura in Roma, sull’Altare della Patria, della salma di un soldato ignoto caduto in guerra”.

La Commissione appositamente costituita per la individuazione dei resti mortali di quello che sarebbe diventato il “Milite Ignoto”, compì ogni possibile sforzo affinché non fosse possibile individuare la provenienza “territoriale” del Caduto prescelto e neppure il reparto o la stessa forza armata di appartenenza.
L’unico requisito assunto come inderogabile fu quello della sua italianità.

Così come cento anni fa, gli sforzi effettuati per fare in modo che quel Soldato, voluto come “di nessuno”, potesse in realtà essere percepito come “di tutti”, al punto da trasformarsi nella sublimazione del sacrificio e del valore dei combattenti della Prima guerra mondiale e successivamente di tutti i Caduti per la Patria, oggi è giunto il momento in cui, in ogni luogo d’Italia, si possa orgogliosamente riconoscere la “paternità” di quel Caduto.

Proprio per questo motivo, Gianpaolo Natali, capogruppo in Loggia di Fratelli d’Italia ha presentato nei giorni scorsi una mozione, approvata quasi all’unanimità dal Consiglio comunale, in cui ha chiesto al comune di Brescia di attivare le procedure necessarie e reperire le risorse finanziarie al fine di realizzare un monumento nella nostra città intitolato al Milite Ignoto entro il prossimo 4 novembre 2021 e/o a procedere, come già posto in essere da numerosi Comuni, ad ulteriori intitolazioni al “Milite Ignoto – Medaglia d’Oro al Valor Militare” di piazze, vie o altri luoghi pubblici.

Il comune di seguito ha individuato un parco in zona Casazza da intitolare proprio al Milite ignoto ed é per questo motivo che venerdì 29 ottobre la Federazione di Fratelli d’Italia Brescia alla presenza del responsabile del dipartimento cultura Giomaria Bonazzi, del capogruppo Gianpaolo Natali e di altri rappresentanti del partito depositeranno una corona di fiori proprio nel parco prescelto dall’amministrazione comunale.

“Abbiamo scelto il 29 ottobre, anticipando la ben nota data del 4 Novembre, proprio perchè il 29 alle ore 11 la salma del Milite Ignoto partì da Aquileia per raggiungere in treno la propria destinazione definitiva a Roma presso l’Altare della Patria” chiosa Natali.

“Trovo sia fondamentale ricordare il proprio passato con rispetto, consapevoli che proprio da questo si possa affrontare il presente ed il futuro non dimenticando chi ha dato la vita per la Patria e la libertà” conclude Bonazzi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.