Quantcast

Visita guidata agli animali (di pietra e di colori) che popolano Brescia

Più informazioni su

(red) BidiBrescia e Il Mosaico guide turistiche organizzano per domenica 17 ottobre a partire dalle ore 15 una visita guidata per bambini e ragazzi sul tema “Un safari in città. Brescia: animali di pietra e di colori”.
Aquile e colombe, rane e delfini, un’oca, un biscione che sembra un drago e, ovviamente, non può mancare il leone. Sono tanti e di diverse specie gli animali che popolano le vie e gli edifici del centro storico di Brescia.
Sono dipinti sui muri o scolpiti nella pietra. Ci spiano occhieggiando da sopra un portone o ci seguono timidamente confondendosi ad arte tra tante decorazioni. A volte invece pare proprio che vogliano intimidirci mostrandosi alteri in posizioni dominanti. Possono prendere vita se hai la pazienza di fermarti ad ascoltare la loro storia e il loro significato.

Perché nella fontana di Piazza del Mercato c’è un delfino che accompagna un fanciullo con un cesto zeppo di frutta? Come mai molti personaggi della storia sacra sono affiancati da animali? Cosa ci fa un drago appeso sopra a una finestra?
Con qualche gioco e un po’ di indovinelli, durante una visita guidata nel centro si potrà andare alla scoperta degli animali cittadini, scoprendo il loro significato ed esplorando il centro storico di Brescia per imparare a conoscerne gli edifici più importanti.

La guida è Mirka Pernis, storica dell’arte di formazione, guida turistica di professione, autrice di testi e articoli di turismo culturale e di divulgazione storico-artistica.
Il costo del biglietto intero è di 8 euro; biglietto ridotto riservato ai bambini tra i 5 e gli 11 anni 5 euro; gratis under 5 anni.
La prenotazione è obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: tel. 030 291497 – cell. 340 5144570.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.