Quantcast

La Statale si fa grande e raddoppia, a Mompiano

Si amplia il polo scientifico di via Branze: in 20 anni, la sede aggiungerà oltre 14mila mq alla superficie esistente, per un valore di 60 milioni di euro.

(red.) Anche l’Università statale di Brescia, dopo la Cattolica, si amplia e lo fa sempre nel medesimo quartiere della città: Mompiano, che sembra sempre di più destinato a diventare il nuovo polo universitario della Leonessa.

Sono circa 60 milioni di euro l’investimento che, nell’arco di 20 anni, amplierà il campus delle facoltà scientifiche.
In questi giorni è stato consegnato il cantiere degli impianti sportivi che vedrà la realizzazione di campo da calcio, piastra per basket e pallavolo, padel, e spogliatoi, verrà poi abbattuta e ricostruita la palazzina delle professioni sanitarie in modo che sia collegata direttamente alla facoltà di medicina, ed all’ospedale Civile.

A breve, quando il piano attuativo sarà approvato in via definitiva dal Comune, verranno pubblicati i bandi per la progettazione e l’assegnazione dei lavori.
Il progetto prevede non solo edifici, ma, anche, una serie di interventi volti a incrementare la ciclopedonalità, in un raccordo armonico con la città e con un occhio all’impatto ambientale.

L’edificio più grande del polo scientifico verrà realizzato a forma di ferro di cavallo, su una superficie complessiva di 14750 metri quadrati in cui verranno ospitati aule, uffici,  laboratori e un auditorium della facoltà di Ingegneria che avrà un accesso a fianco della metropolitana.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.