Quantcast

La Lega: “Brescia, sì al Green Box, no al porta a porta di sfalci e potature”

(red.) “Sulla raccolta dei rifiuti il comune di Brescia ha dimostrato di non avere una strategia efficace. La raccolta porta a porta di sfalci e potature è un controsenso e suona come una resa nei confronti di chi non rispetta le regole. Gestire i residui dei giardini attraverso i bidoncini è qualcosa di assurdo. Probabilmente gli assessori non sanno cosa significhi o hanno la fortuna di avere giardinieri professionisti”. Lo hanno detto i consiglieri comunali della Lega Michele Maggi, Michela Fantoni e Massimo Tacconi durante una conferenza stampa che si è svolta nel pomeriggio di sabato nei pressi del green box del Villaggio Sereno, all’angolo tra traversa seconda e via quindicesima. La sperimentazione del porta a porta inizierà il 5 ottobre a Folzano, Fornaci e Villaggio Sereno.
“Di fatto i cittadini che hanno sempre rispettato le regole dovranno dotarsi di un ulteriore contenitore per la raccolta differenziata porta a porta. Con il conseguente disagio di dover tenere i residui del giardino per una settimana”, aggiungono i consiglieri del Carroccio. “Nei bidoncini messi a disposizione del comune tra l’altro non ci stanno nemmeno le potature di una pianta”.
“Da anni evidenziamo i problemi di una raccolta rifiuti che non funziona e chiediamo più controlli per fermare i furbetti”, concludono Maggi, Fantoni e Tacconi. “Il comune di Brescia invece va nel senso opposto, scaricando tutte le incombenze sui cittadini e  partendo ancora una volta dai quartieri periferici. I green box non devono essere soppressi, altrimenti rischiamo di avere rifiuti nei canali e magari un aumento della Tari nei prossimi anni, visto che l’ulteriore raccolta porta a porta avrà dei costi aggiuntivi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.