Quantcast

Bicicletta protagonista della settimana della mobilità dal 16 al 22 settembre

Numerose le iniziative a Brescia per l'edizione 2021, promossa dalla Commissione europea, che ha come slogan “Safe and Healthy with Sustainable Mobility”. E il 19 niente auto in centro.

Anche quest’anno, il comune di Brescia, in collaborazione con numerose realtà associative, istituzionali ed aziendali presenti in Città e con il supporto del Gruppo Brescia Mobilità, aderisce alla Settimana europea della Mobilità Sostenibile, giunta alla sua ventesima edizione e che si terrà dal 16 al 22 settembre (vedi qui la presentazione).
L’edizione 2021, promossa dalla Commissione europea, ha come slogan “Safe and Healthy with Sustainable Mobility”, attraverso il quale si è inteso riflettere sulle opportunità di cambiamento derivanti dalla crisi sanitaria che ha colpito l’Europa e il mondo intero.

Settimana della mobilità

Nell’ambito della Settimana 2021 un ruolo centrale sarà dedicato alla bicicletta e proprio in queste giornate vi sarà il lancio del Biciplan, il piano della mobilità ciclabile di Brescia quale processo di promozione della mobilità ciclistica e strumento che consentirà di concretizzare la visione ciclabile della città di Brescia. Due in particolare le iniziative a tal fine programmate, di carattere formativo e comunicativo, che si terranno rispettivamente la mattina di martedì 21 e il pomeriggio di mercoledì 22 settembre, presso Palazzo Mo.Ca.
Nel corso della settimana vi saranno inoltre appuntamenti di approfondimento e di studio, quali ad esempio il convegno multidisciplinare “Il ruolo della bicicletta”, organizzato dall’Università degli Studi di Brescia, che si terrà lunedì 20 settembre alle ore 14.30 presso l’aula consiliare della Facoltà di Ingegneria e in collegamento on-line.

Settimana della mobilità

Completeranno il calendario una serie di iniziative di animazione e aggregazione, quali le ciclopasseggiate “A spasso tra le ciclabili cittadine” – promossa da Fiab Brescia, “Fancy Women Bike Ride” – promossa da ci.vado.in.bic,i e “Unibs green mobility” – promossa dall’Università degli Studi di Brescia, che si terranno domenica 19 e martedì 21 settembre.
Fiab inoltre curerà il consueto monitoraggio dei ciclisti che si terrà mercoledì 22 settembre, mentre Legambiente promuoverà l’iniziativa “Giretto d’Italia”, a cui ha aderito Iveco, per la giornata di giovedì 16 settembre e il “Trofeo tartaruga” che vedrà partire la sfida fra i vari mezzi di trasporto nella giornata di venerdì 17 settembre.
Anche quest’anno, per l’intera settimana, si svolgerà l’iniziativa “Vieni al lavoro senza l’automobile”, rivolta alle aziende del territorio comunale dotate di mobility manager, che si impegneranno ad incentivare i propri dipendenti all’uso di un mezzo alternativo all’auto negli spostamenti casa-lavoro.
Lunedì 20 settembre verranno inoltre inaugurate quattro nuove postazioni di Bicimia (Garzetta, via Nicolini, Villa Glori e Don Pinzoni), portando così a 89 il numero complessivo delle postazioni di bike sharing sul territorio cittadino.

Settimana della mobilità

Al fine di sensibilizzare la cittadinanza, nella giornata del 19 settembre si svolgerà la Domenica ecologica che prevede il blocco della circolazione dei mezzi privati motorizzati, all’interno del centro storico, dalle ore 9,00 alle ore 18,00 e l’adozione per l’intera giornata del biglietto unico sulla rete del trasporto pubblico dell’area urbana (bus e metropolitana).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.