Quantcast

“We Love Castello” con Verdecane e Blue Wit

Giovedi 9 settembre dalle 21, presso il  Castello di Brescia il 14esimo evento "Bs/Bg – Connessioni Capitali".

(red.) Associazione Festa della Musica Brescia nell’ambito della programmazione di “We Love Castello” presenta, giovedi 9 settembre dalle 21, presso il  Castello di Brescia “Bs/Bg – Connessioni Capitali” il 14esimo evento (su 16)  con “BS-BG Connessioni Capitali”, appuntamento in cui ogni giovedì saliranno sul palco in Castello una realtà musicale Bresciana e una Bergamasca. Questa connessione in ambito musicale fra Brescia e Bergamo vuole essere un primo significativo segnale in vista del 2023 quando le due città saranno insieme capitale della cultura italiana

blue wit

Sul palco si esibiscono i Verdecane e i Blue Wit, con ingresso libero previa esibizione del Green Pass.

I Verdecane sono una band italiana con base tra la provincia di Brescia e quella di Trento a cui piace mescolare forme musicali differenti: cantautori che raccontano atmosfere metropolitane rock-blues e musica autografa che viaggia tra ritmi ska-folk ed ammiccamenti gitani.

Dall’incontro di musicisti diversi, diversi quanto le realtà che si portano appresso, scorrono le vite e nascono le storie di cui raccontano.
Un viaggio come un rendez-vous tra viandanti perché “Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia, e qualcuno a cui raccontarla”.
Lo spettacolo che propongono è un viaggio all’insegna dell’ironia, giocato sull’interazione tra pubblico e musicisti che coinvolge e diverte.

Blue Wit è la malinconia che incontra l’ironia, uno sguardo all’abisso, una risata.
Sono questi i temi che incontriamo nella musica e nella poetica del gruppo bergamasco, formatosi nell’estate 2019, che come obbiettivo ha quello di far sentire la propria vocazione neo brit rock dalle svariate influenze e, fondamentalmente, di picchiare duro quando serve.

Le loro canzoni si rifanno ai grandi del genere targato UK ma con uno sguardo che cerca di andare oltre: canzoni come Marilyn e Fugitive sono molto diverse fra loro ma entrambe sono evocative, e ci spingono verso panorami e ricordi che vivono dentro di noi da sempre.

Dopo un’apparizione a XFactor 2020 con una cover di bad guy e vari apprezzamenti dai giudici, i tre si sono messi al lavoro per produrre il loro primo EP. Il primo singolo che ne farà parte è Animation e non vediamo l’ora di vedere in quale nuovo strano viaggio il resto dell’album ci riuscirà a trasportare questa volta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.