Quantcast

Metrobus, ultimi ritocchi all’esterno della fermata Stazione

Più informazioni su

(red.) Nella giornata di ieri, martedì 27 luglio, sono stati avviati i lavori di completamento e di sistemazione esterna della fermata metro di “Stazione FS”, articolati in tre interventi volti ad ottimizzare i percorsi pedonali nei pressi del piazzale pedonale di Via Lattanzio Gambara.

Brescia Infrastrutture, nei mesi scorsi, ha provveduto a redigere i progetti definitivo ed esecutivo, ad acquisire le autorizzazioni dagli Enti preposti e ad esperire gli atti relativi alle procedure per l’affidamento dell’appalto. I lavori, che prevedono un tempo di esecuzione di 30 giorni solari consecutivi, sono stati aggiudicati al Gruppo Bianchetti Costruzioni Srl di Gussago per un importo pari a circa 45.000 euro, comprensivo di oneri per la sicurezza.

Per il periodo di esecuzione dei lavori l’ingombro di cantiere sarà limitato il più possibile, garantendo sempre l’apertura al pubblico della stazione della Metropolitana e il transito in sicurezza in direzione sia della limitrofa Stazione ferroviaria sia dell’autostazione dei bus di via Solferino.

Un primo intervento prevederà la sistemazione delle aiuole verdi locate lungo Via Lattanzio Gambara, attualmente degradate da calpestamento, tramite sostituzione del terreno vegetale con pavimentazione in cubetti lapidei intervallati da cordoli in pietra, a salvaguardia delle piantumazioni presenti.
Tale operazione avrà lo scopo di orientare il flusso pedonale proveniente dall’autostazione in direzione della discesa della metropolitana e, attraverso il piazzale, verso il percorso che conduce ai binari della stazione ferroviaria.
Inoltre, si procederà alla rimozione della recinzione metallica lato ovest del piazzale, confinante con il corridoio pedonale di accesso al binario 1 della stazione Ferroviaria, allo scopo di “aprire” la piazza al percorso pedonale diretto ai binari della stazione ferroviaria e migliorarne l’accessibilità.
Sarà inoltre posizionata una nuova rastrelliera portabiciclette, che si aggiunge alle due già esistenti, per un totale di diciotto stalli.

Un secondo intervento riguarderà, invece, il percorso pedonale che collega l’autostazione dei bus a nord con il piazzale metropolitana.
La pavimentazione in asfalto sarà rifatta con scarifica dell’attuale tappetino d’usura e posa di un nuovo manto bituminoso capace di garantire una migliore estetica al camminamento e soprattutto una maggiore sicurezza al transito pedonale. Sarà inoltre meglio evidenziato e messo in sicurezza l’attraversamento che da tale percorso conduce verso la fermata della metropolitana.
Un terzo intervento, infine, interesserà una piccola porzione di marciapiede che si sviluppa sul lato ovest di Viale della Stazione, nei pressi della curva stradale limitrofa all’attuale parcheggio multipiano per le biciclette. In questo caso si procederà all’allargamento della rampa di raccordo tra la piazza della Stazione ferroviaria e la quota della strada per assicurare continuità alla futura pista ciclo-pedonale.
Verrà inoltre spostato il parcheggio motocicli presente sul lato ovest di Viale della stazione, per essere dislocato e potenziato quanto a stalli disponibili nell’area sul lato est, sopra la cunetta che sormonta il parcheggio dell’autostazione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.