Quantcast

Brescia, esplosione in un appartamento di via Ziziola: ferito 38enne

E' successo nella notte e il boato ha svegliato il vicinato. Ancora non è chiaro quali siano state le cause.

(red.) Nella notte tra domenica 13 e oggi, lunedì 14 giugno, gli agenti bresciani della Polizia di Stato con i vigili del fuoco e le ambulanze sono state chiamate a compiere un intervento in via della Ziziola, in città, a causa di un’esplosione che ha interessato un appartamento. L’allarme al 112 è scattato dopo la mezzanotte e mezza, anche in seguito alle segnalazioni dei vicini di casa letteralmente svegliati dal boato. Sembra che dopo la deflagrazione, le cui cause sono ancora da accertare, all’interno dell’appartamento dove c’era un 38enne siano anche divampate le fiamme. Sul posto, per prestare assistenza all’unico residente coinvolto sono arrivate l’automedica e un’ambulanza di Brescia Soccorso. L’uomo è stato poi condotto in codice giallo alla Poliambulanza di Brescia. I vigili del fuoco si sono occupati di spegnere il rogo seguito all’esplosione, mentre l’appartamento è stato dichiarato inagibile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.