Quantcast

Brescia, infarto nel supermercato: 80enne salvato dal personale

Martedì mattina il cliente alle casse si è sentito male. Gli addetti con un'infermiera fuori servizio sono stati decisivi.

(red.) L’altra mattina, martedì 8 giugno, i soccorritori a bordo delle ambulanze sono stati impegnati in un intervento al supermercato Esselunga di via Triumplina a Brescia, in città, dove un cliente di 80 anni era stramazzato a terra dopo essere stato colpito da un infarto. L’anziano si trovava in coda alle casse e, come riporta anche il Giornale di Brescia, ha accusato un malore che lo ha fatto finire a terra. Il personale del supermercato insieme a un’infermiera che stava facendo la spesa si sono subito prodigati con le manovre salvavita, anche usando il defibrillatore a disposizione del punto vendita. E’ stato un intervento decisivo che ha poi permesso ai soccorritori in ambulanza di completare le manovre e portare l’anziano in ospedale dove è stato ricoverato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.