Quantcast

40 anni di attività, l’Università degli Studi si “regala” un nuovo logo

Ieri, ultimo giorno degli UnibsDays, è stato illustrato il nuovo logo che accompagnerà fino al 2022.

Più informazioni su

(red.) Ieri, venerdì 21 maggio, in occasione dell’ultimo giorno degli UnibsDays, l’Università degli Studi di Brescia ha presentato il nuovo logo per il quarantennale dell’attività che si celebra nel 2022, visto che l’ateneo, con le prime facoltà, è stato inaugurato nell’anno accademico 1982-83. E da quel momento la sede bresciana conta diverse attività di ogni genere, con 28 corsi di laurea triennale, 24 magistrali o a ciclo unico, 10 corsi di dottorato e 41 scuole di specializzazione. Senza dimenticare che quasi 9 studenti su 10 trovano lavoro a solo un anno di distanza dalla laurea.

Il logo, disegnato interamente “in house” da Giulia Raffi, grafica dell’ufficio Comunicazione, mostra una serie di cerchi concentrici e colorati, di cui anche a forma di ingranaggio, a indicare lo “zero” del 40° anno. E’ anche un boom di colori per ricordare i diciassette obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda Onu 2030 che l’ateneo intende raggiungere con un piano definito. Il nuovo logo, illustrato anche dal rettore Maurizio Tira, si accompagna a una gif animata e porterà a rappresentare tutti gli eventi dell’Università fino al 2023.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.