Quantcast

Brescia, #dallortoalmenu: ortomercato si apre gratis ai ristoratori

Un carnet di 40 ingressi per aiutare le imprese della ristorazione a uscire da questa crisi dovuta alla pandemia.

(red.) A partire da domani, mercoledì 12 maggio, l’ortomercato di Brescia consentirà con un abbonamento l’ingresso gratuito a tutte le imprese della ristorazione che stanno continuando a soffrire per la crisi economica connessa alla pandemia. L’iniziativa si chiama #dallortoalmenu ed è rivolta a bar, ristoranti, bed and breakfast, hotel e catering con un carnet di 40 ingressi. Tutte le informazioni si possono ricevere agli uffici della Direzione al mercato dal lunedì al venerdì dalle 6 alle 11 e presentando un modulo che si può anche scaricare dal sito internet bresciamercati.com/ristorazione.

“Il Consorzio Brescia Mercati SpA e tutti i suoi operatori sono rimasti a fianco delle imprese del settore agroalimentare e dei cittadini garantendo la continuità della filiera – dice il presidente Antonio Massoletti – nonostante questo, a causa delle necessarie quanto dolorose chiusure di bar e ristoranti, diversi nostri clienti hanno vissuto dei mesi drammatici tanto che qualcuno ha persino dovuto chiudere definitivamente”. E il direttore Marco Hrobat aggiunge che “la chiusura di bar e ristoranti ha chiaramente determinato una diminuzione di fornitura di ortofrutta e un calo di attività per i nostri grossisti e produttori fornitori dell’HoReCa, soprattutto vista l’importanza che la ristorazione ricopre non solo a Brescia, basti pensare a quella legata al turismo. Con l’estate alle porte e le riaperture, il nostro augurio è che la ristorazione possa riprendersi dai contraccolpi causati dalla pandemia”.

“Il Consorzio Brescia Mercati SpA intende far sentire la propria vicinanza alle imprese che hanno subito un maggior danno economico. Apriamo quest’iniziativa a tutto il settore Ho.Re.Ca – conclude Massoletti – un fiore all’occhiello dell’imprenditorialità bresciana, anche a coloro che ancora non conoscono l’offerta dei grossisti e dei produttori del mercato. L’ortomercato si impegna a garantire la qualità dei propri prodotti e a sostenere la ripartenza delle imprese della ristorazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.