Quantcast

Brescia, riqualificato il “Quadrilatero rinascimentale” al Museo Santa Giulia

Gli spazi erano usati come deposito, ora possono ospitare in contemporanea due grandi esposizioni.

(red.) Nella giornata di ieri, venerdì 23 aprile, è stato presentato il lavoro di recupero di quello che viene chiamato “Quadrilatero Rinascimentale”, lungo le gallerie del primo piano del Museo di Santa Giulia intorno al chiostro. Questi luoghi venivano usati solo come deposito e aspettavano di essere recuperati. La sistemazione fa parte di un progetto del Comune di Brescia e della Fondazione Brescia Musei verso il 2023 quando Brescia, con Bergamo, sarà Capitale italiana della cultura.

All’interno di queste gallerie, in 2 mila metri quadrati di spazio e 730 metri di esposizione potranno trovare posto grandi esposizioni per due mostre di medio-grandi dimensioni in contemporanea con accessi e uscite separate. Si potranno usare anche per eventi pubblici e privati e per le scuole.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.