Quantcast

Brescia, ruba bottiglia di alcol e crema: condannato a oltre 3 anni

Il 42enne brasiliano aveva colpito all'Esselunga di via Milano scagliandosi contro il vigilante e una Volante.

(red.) Nelle ore precedenti a venerdì 23 aprile un brasiliano di 42 anni è stato condannato, dal tribunale di Brescia, a 3 anni e otto mesi di reclusione e al pagamento di una multa di 800 euro per quanto aveva commesso lo scorso 3 aprile al supermercato Esselunga di via Milano a Brescia, in città. Quel pomeriggio l’uomo si era presentato arraffando una bottiglia di Jack Daniels e una crema per il corpo e invece di pagarli regolarmente alla cassa aveva tentato di allontanarsi.

Così facendo aveva aggredito una guardia giurata che cercava di fermarlo e in seguito anche una pattuglia della Volante giunta sul posto dopo la segnalazione. Per lui, condotto in questura per essere identificato, era scattato l’arresto e la convalida. Nelle scorse ore lui, con precedenti alle spalle, si è presentato alla sbarra nell’udienza con processo celebrato in abbreviato e ha incassato la condanna. Era accusato di rapina impropria e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.