Quantcast

Brescia, primo weekend arancione tranquillo: 37 sanzioni e un locale chiuso

36 multe sabato e una sola ieri. Sempre ieri, anche per il maltempo, in provincia non si sono registrate folle.

(red.) Il fine settimana appena trascorso, tra sabato 17 e ieri, domenica 18 aprile, è stato tranquillo in tutta la provincia di Brescia dal punto di vista anche delle norme anti-Covid da rispettare. Si trattava del primo weekend in zona arancione, ma di certo anche il meteo ha impedito folle che potevano riversarsi, per esempio, a Brescia città. In ogni caso, si è registrato un comportamento regolare e rispettoso.

In città, dopo il sabato sera in piazza Vittoria in cui diversi gruppi di giovani si erano ritrovati e con l’intervento delle forze dell’ordine a sciogliere gli assembramenti, ieri è stata molto tranquilla. Tanto che gli agenti della Polizia locale impegnati nei controlli all’ombra della Loggia hanno emesso una sola sanzione.

36, invece, le persone multate il giorno prima, sabato, su 1.025 controllate e come risulta dai numeri forniti dalla prefettura. Nel mirino dei controlli sono finiti anche gli esercizi commerciali, di cui uno sabato è stato sanzionato e chiuso per cinque giorni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.