Quantcast

Brescia, tenta di rapinare un disabile in carrozzina: identificato

I carabinieri sono riusciti a risalire al 30enne magrebino che era entrato in azione alla fine di gennaio.

(red.) Nelle ore precedenti a martedì 13 aprile i carabinieri bresciani della stazione di piazza Tebaldo Brusato sono riusciti a risalire e a denunciare un uomo che alla fine di gennaio aveva tentato di rapinare un disabile 50enne senza fissa dimora e a bordo della sua sedia a rotelle in via Spalti San Marco, in città. In particolare il malvivente, identificato come un 30enne magrebino già noto alle forze dell’ordine, aveva notato che la sua vittima portava un marsupio.

Quindi, si era avvicinato cercando di derubarlo, ma aveva dovuto fare i conti con la reazione del disabile che aveva colpito il ladro cercando di allontanarlo. E ci era riuscito. La segnalazione della vittima aveva poi raggiunto le forze dell’ordine che hanno indagato analizzando le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza. Così hanno identificato il 30enne ora accusato di rapina.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.