Quantcast

Brescia Due, durante la lite tra vicini spunta una pistola: scatta arresto

L'altro giorno l'intervento di una Volante della Polizia di Stato. Il detentore dell'arma è finito in manette.

(red.) L’altro giorno, domenica 14 marzo, una Volante della Polizia di Stato di Brescia è intervenuta nel quartiere di Brescia Due da dove era stata segnalata una lite tra vicini di casa. Ma soprattutto il fatto che durante l’alterco uno dei due abbia puntato una pistola all’altro. Arma che è risultata rubata addirittura dieci anni prima in Veneto.

Di fronte alla segnalazione di una pistola, gli agenti hanno proceduto alla perquisizione trovando la Beretta. Per questo motivo, l’uomo che la impugnava è stato arrestato per aver violato le leggi connesse alle armi e anche per ricettazione. A questo punto si vuole capire da dove provenisse l’arma e come e quando sia stata utilizzata prima di essere rubata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.