Quantcast

Doveva stare in isolamento, ma rubava al supermercato: denunciata 53enne

(red.) Venerdì mattina gli agenti della Squadra Volante della questura di Brescia hanno denunciato una donna, che avrebbe dovuto essere in isolamento perché positiva al Covid, trovata a rubare in  un supermercato. La donna, 55enne, portava un bambolotto all’interno di un passeggino  e usava la copertina del finto bambino per nascondere la refurtiva. Sotto la coperta c’era merce del valore di circa 200 euro.
Dopo averla identificata, gli agenti della Squadra Volante hanno appurato che la 55enne doveva essere ancora sottoposta a isolamento fiduciario in quanto era stata riscontrata la sua positività al Covid-19. E’ stata perciò anche denunciata per inosservanza del divieto di mobilità per le persone in quarantena.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.