Vittorio Brumotti aggredito a Brescia, due denunciati dalla Polizia

Andrà in onda questa settimana (forse già stasera) su "Striscia la notizia" il servizio dell'aggressione di sabato.

(red.) Nella giornata di ieri, domenica 21 febbraio, nella zona di via Rizzo a Brescia, in città, era presente un presidio della Polizia di Stato per controllare la situazione ed evitare comportamenti illegali. Quella, infatti, è la zona che da tempo i residenti segnalano come area di spaccio di sostanze stupefacenti. E che in pochi, per paura, intendono frequentare nel momento in cui sul posto ci sono gruppetti intenti a scambiarsi le dosi.

L’ultimo episodio in ordine di tempo che arriva dalla zona si era verificato l’altro giorno, sabato 20 febbraio, quando l’inviato di “Striscia la Notizia” Vittorio Brumotti è stato aggredito. Il popolare inviato, in sella alla sua bicicletta, stava conducendo uno dei molteplici servizi (questo andrà in onda probabilmente questa settimana, forse già stasera, lunedì 22 febbraio) per denunciare le piazze dello spaccio e suo malgrado si è trovato aggredito, con la propria troupe, tra calci, pugni e sputi.

Sul posto era intervenuta anche la Polizia di Stato che ha identificato tre soggetti, di cui due – un italiano e un gambiano – sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.