Brescia, nuova fase dei lavori in via Milano fino alla fine di marzo

Da oggi i cantieri di A2a e quello comunale si spostano. I lavori totali dovrebbero concludersi entro ottobre.

(red.) A partire da oggi, lunedì 15 febbraio, inizierà la seconda fase dei lavori di riqualificazione in via Milano a Brescia nell’ambito del progetto “Oltre la strada” che ha incassato anche risorse statali. In particolare, da oggi i cantieri di A2a si muoveranno più verso via Vallecamonica, in via Stoppani, che sarà interdetta alla circolazione. Quello comunale, invece, si muoverà nell’area dalla tangenziale ovest all’ex Ideal Standard.

Questa fase dei lavori dovrebbe proseguire fino al 26 marzo. Dal punto di vista della circolazione stradale, ci si potrà muovere solo in uscita dalla città, mentre si potrà entrare da via Panigata uscendo dalla tangenziale. Questi cantieri fanno parte del progetto con cui dare un volto nuovo al quartiere di via Milano e per 2,3 milioni di euro. Alla fine dei lavori, previsti entro ottobre, la via sarà dotata di marciapiedi migliori e pavimenti colorati e una nuova illuminazione pubblica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.