Brescia, bar serve alcolici a tre minori: Polizia multa titolare

La Polizia di Stato impegnata nei controlli sul territorio ha scoperto tre 16enni con alcolici serviti in via Cavour.

(red.) Un bar di via Cavour a Brescia, in città, è finito nei guai per opera della questura di Brescia dopo aver scoperto che ad alcuni minori era stato servito dell’alcol, vietato dalla legge. Il personale della Divisione di Polizia Amministrativa era impegnata in uno dei consueti controlli per verificare il rispetto delle misure di contenimento anti-contagio e anche dell’ultimo dpcm del 14 gennaio.

E nel locale di via Cavour gli agenti hanno scoperto che il titolare stava servendo alcolici a tre 16enni. I tre minorenni hanno dato poche informazioni e si è proceduto con l’avvisare i loro genitori. Il gestore del bar è stato quindi sanzionato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.