Giori e Fantoni (Lega): “A Brescia rifiuti senza controllo. E il comune? Dorme”

Immagini che non hanno bisogno di commento quelle diffuse dai due consiglieri comunali del Carroccio.

(red.) “La città è vittima di un lassismo ingiustificabile. Sufficiente è fare un giro nelle vie per comprendere che qualcosa nella gestione dei rifiuti non sta funzionando”, scrivono in un comunicato alla stampa i consiglieri comunali di Brescia Davide Giori Cappelluti e Michela Fantoni Della Lega. “E il Comune? Completamente dormiente”.

Davide Giori Cappelluti - Michela Fantoni

“Zero prevenzione e controlli. Dove sono finite le famose fototrappole? Questa amministrazione ci ha abituato alle sue bugie, ma le immagini parlano chiaramente, qualcuno fa finta di non vedere”, afferma Giori. “Si assiste giornalmente alle segnalazioni di cittadini ormai stanchi dei soliti episodi di inciviltà e il fatto grave è che non sanno a chi rivolgersi”.

Immondizia Rifiuti Degrado Brescia

“Sull’argomento rimangono ancora le promesse elettorali tra cui la Tariffa puntuale e la riduzione della Tari del 10%. Ovviamente tutte disattese fino ad ora”, proseguono i consiglieri leghisti. “Come è possibile immaginare questi provvedimenti se non si riesce nemmeno a sanzionare e prevenire delle sistematiche e ripetitive situazioni di grave irresponsabilità da parte di alcuni cittadini, i soliti”.

Immondizia Rifiuti Degrado Brescia

“Danneggiati continuamente i cittadini che si comportano in maniera virtuosa. Altro che tolleranza zero. Si trovi il modo di far interagire i cittadini con l’amministrazione affinché le persone, spesso conosciute dal vicinato possano essere segnalate ” Chiosa la consigliera Fantoni, “Il Comune inizi a dare una risposta. Non è la Lega che lo chiede ma i cittadini”.

Immondizia Rifiuti Degrado Brescia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.