Brescia, ubriaco senza mascherina si cala i pantaloni davanti ai passanti

Ieri sera importunava chi passava in strada mostrando le parti intime. Ha incassato una sanzione di 3.800 euro.

(red.) Ieri sera, lunedì 14 dicembre, a inizio coprifuoco, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Brescia hanno imposto una maxi sanzione a carico di un 47enne di Varese.

Alla centrale operativa dei militari, infatti, erano arrivate diverse segnalazioni per la presenza dell’uomo che, senza mascherina e ubriaco, si abbassava i pantaloni mostrando le parti intime ai passanti. Per lui il controllo è scattato in via Crocifissa di Rosa dopo le 22. E’ stato quindi condotto in caserma e ha incassato multe per un totale di 3.800 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.