Brescia, paura in via San Bartolomeo: padre e figlio di 3 anni investiti in bici

E' successo stamattina prima delle 8,30. A urtarli è stata un'auto condotta da una giovane. Non sono gravi.

(red.) I primi fiocchi di neve che questa mattina, mercoledì 2 dicembre, hanno raggiunto anche Brescia città oltre a diverse zone della provincia, non hanno mancato però di creare qualche problema, provocando anche incidenti. Come quello avvenuto pochi minuti prima delle 8,30 in via San Bartolomeo dove un uomo di 46 anni in sella alla bicicletta e insieme al figlio di 3 anni sono stati urtati da un’auto condotta da una 20enne.

L’impatto ha portato il ciclista a finire a terra, mentre la vettura si è fermata per prestare i primi soccorsi. Sul posto si sono mossi gli agenti della Polizia locale con l’automedica e due ambulanze della Croce Bianca di Brescia e di Brescia Soccorso.

L’uomo e il piccolo sono stati trasportati in codice giallo l’uno all’ospedale Civile e l’altro al pediatrico, ma le loro condizioni non sono ritenute gravi. Sembra che l’investimento sia avvenuto nel momento in cui la bicicletta è scesa dal marciapiede quando arrivava l’auto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.