Europa Verde Brescia: “Un referendum contro l’ascensore del Castello”

(red.) Con un comunicato stampa, Verdi-Europa Verde Brescia interviene sul tema dell’ascensore per il Castello di Brescia. “Abbiamo appreso dagli organi di stampa che è iniziato un dialogo costruttivo tra il Comune e Soprintendenza per l’ascensore per salire in castello  (perchè sia l’ ente che il Comune avevano risposto che non vi era nulla agli atti). Come Verdi-Europa Verde Brescia dichiariamo come abbiamo già detto nei mesi scorsi di essere a sostegno del referendum contro il progetto dell’amministrazione Comunale di Brescia, che vorrebbe riproporre gli ascensori per il castello di Brescia che si trova in pieno centro storico, vincolato dal Codice dei beni culturali e del paesaggio”.

Salvatore Fierro portavoce dei Verdi-Europa Verde Brescia, sostiene di accogliere con molto favore l’iniziativa referendaria lanciata da isoldiditutti (centro di informazione per i cittadini bresciani coordinato da Cesare Giovanardi), “perché siamo convinti che questa iniziativa referendaria possa cogliere nel segno dando voce ai cittadini bresciani per dire No ad uno scempio inaccettabile sia dal punto di vista ambientale sia dal punto di vista di investimenti dannosi e costosi. Noi proponiamo le navette elettriche,autobus integrati per portare le persone in castello questo per accelerare la svolta Green (non solo a parole ma con i fatti) e che gli eventuali finanziamenti che dovessero arrivare potrebbero essere utilizzati nel sociale, per le attività in grosse difficoltà causa pandemia. Ci mettiamo da subito a disposizione per dare supporto organizzativo e per avviare la raccolta di firme necessarie come previsto dallo statuto comunale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.