Coronavirus, drive-in via Morelli a Brescia: 1 tampone su 4 è positivo

Attivo dal 26 settembre, in poco più di un mese sono stati effettuati 19 mila test. Da ieri 12 ore al giorno.

(red.) Da ieri, lunedì 2 novembre, al fianco dell’ospedale di Desenzano del Garda, nel bresciano, è attivo un punto di accesso per poter eseguire i tamponi anti-Covid in modalità drive-in: è sufficiente attendere in coda in auto e presentarsi davanti al punto interessato dove i medici svolgono il tampone naso-faringeo. Il nuovo polo imita quello allestito da oltre un mese in via Morelli a Brescia, in città, diventato un vero e proprio punto di riferimento per il territorio gestito dall’Ats di Brescia.

Dallo scorso 26 settembre, nel momento in cui è stato attivato, sono stati effettuati 19 mila tamponi, come riporta il Giornale di Brescia. La struttura, allestita nell’area del luna park e gestita dall’ospedale Civile, si è già attivata anche negli straordinari. Tanto che da ieri, lunedì, è aperta 12 ore al giorno e aprirà anche la domenica mattina. Ma non solo, perché in caso di bisogno potrebbe raggiungere le 12 ore di apertura anche nei fine settimana e persino 24 ore su 24.

Un aspetto positivo riguarda il fatto che le code in auto sono limitate (massimo entro un’ora di attesa), insieme all’idea di conoscere il risultato entro 24 ore. In ogni caso, dagli accertamenti diagnostici risulta anche come un tampone su quattro sia positivo al Covid, mentre la percentuale aumenta tra i pazienti inviati a eseguire il test drive-in dai medici di base.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.