Quantcast

Brescia, due rapine violente in pochi minuti in via Milano: tre arresti

Prima se la sono presa con un pakistano, poi con un 70enne. Ma sono finiti in manette da parte della Polizia.

(red.) Lo scorso sabato sera 10 ottobre le Volanti della Polizia di Stato di Brescia sono state impegnate in tre arresti nei confronti di altrettanti tunisini accusati di due rapine commesse ai danni di due soggetti in via Milano, in città.

Il trio ha prima raggiunto un pakistano che, di fronte alla minaccia di un coltello, non ha potuto fare altro che consegnare il portafogli. Ma evidentemente per i malviventi il contenuto non era a loro sufficiente, tanto poi da scagliarsi con il coltello, ma anche tra calci e pugni, contro un 70enne italiano a poca distanza dalla prima aggressione.

Peccato per loro che l’intera scena fosse stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza sulla zona, mentre anche il pakistano prima vittima del trio ha fornito informazioni determinanti per identificare i tre nordafricani. Tutti sono stati arrestati per rapina e oggi, lunedì 12 ottobre, è attesa la convalida dell’arresto da parte del giudice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.