Quantcast

Vittoria Alata, ritorno a Brescia (al Capitolium) dal 21 novembre

Il presidente della Repubblica Mattarella, che aprirà l'anno accademico alla Statale il 29 ottobre, il primo a vederla.

(red.) Dal Comune di Brescia e riportata da Bresciaoggi trapela la data del 21 novembre: dovrebbe essere quello il momento da cui i bresciani potranno tornare a rivedere nel suo splendore la statua bronzea della Vittoria Alata. Ma non sarà più esposta nel museo di Santa Giulia, come è stato dal momento del suo ritrovamento a metà ‘800 nel tempio capitolino, ma proprio al Capitolium. Quindi, un ritorno a casa nella cella orientale che si sta allestendo.

La statua da tre anni, dal 2017, si trova all’Opificio delle Pietre Dure di Firenze dove è stata sottoposta a un lavoro di restauro voluto dal Comune con la Fondazione Brescia Musei, la Soprintendenza e sostenuta da privati. Il primo a vederla in una visita privata dovrebbe essere il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che il 29 ottobre sarà a Brescia per inaugurare il nuovo anno accademico all’Università Statale.

Le date, quindi, dovrebbero essere quelle della seconda metà di ottobre per il ritorno della statua, l’allestimento e la restituzione ai cittadini dalla seconda metà di novembre. Il simbolo di Brescia sarà uno dei punti focali del 2023 quando la Leonessa, con Bergamo, sarà Capitale italiana della cultura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.