Brescia, residenti fanno arrestare un ladro tra le auto in sosta

Venerdì sera un 59enne italiano è finito in manette. Addosso aveva tablet, due cellulari e occhiali rubati.

(red.) Alcuni residenti della zona di via Crocifissa di Rosa a Brescia, in città, sono stati decisivi nel contribuire a portare all’arresto di un predone di auto. E’ successo venerdì sera 4 settembre quando alcuni cittadini presenti in zona non hanno potuto fare a meno di notare un individuo che cercava di tenersi nascosto mentre forzava le serrature delle auto parcheggiate per prelevare oggetti di valore.

Dal luogo è subito partita una chiamata al 112 che ha mobilitato una Volante della questura e sorpreso in flagrante il malvivente. L’uomo, un 59enne, era intento con una pinza a forzare una portiera di un veicolo. E quando è stato beccato, i poliziotti sono venuti a capo di una situazione non nuova per l’italiano. Infatti, aveva addosso un tablet, due cellulari e un paio di occhiali che aveva appena rubato dalle vetture in sosta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.