Brescia, tentata rapina al kebab: clienti lo inseguono e bloccano

E' successo mercoledì sera quando un 35enne ha colpito alla testa il titolare scappando con i soldi della cassa.

(red.) L’altra sera, mercoledì 5 agosto, in via Milano a Brescia città è andato in scena un tentativo di rapina ai danni di un negozio di kebab. E’ successo intorno alle 20 quando un 35enne italiano, senza fissa dimora e pregiudicato è entrato nell’attività commerciale e subito si è diretto verso il bancone dietro al quale c’era il titolare coetaneo indiano. Lo ha colpito alla testa facendolo stordire e poi ha estratto il registratore di cassa arraffando i circa 300 euro che erano contenuti.

A quel punto si è dato alla fuga, ma i clienti presenti in quel momento e che hanno notato il titolare in quelle condizioni sono usciti inseguendo e acciuffando il malvivente. L’uomo è stato poi immobilizzato fino all’arrivo dei carabinieri della compagnia di Brescia allertati proprio dal titolare. Il rapinatore 35enne è stato medicato sul posto e poi denunciato a piede libero per rapina, mentre il titolare ha dovuto fare ricorso al pronto soccorso all’ospedale Sant’Anna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.