Brescia, proroga dell’ordinanza sulla movida fino al 30 agosto

Ridotta ai soli venerdì e sabato sera, dalle 20 alle 7 si potranno consumare drink e alcolici solo stando seduti.

(red.) Quell’immagine della seconda metà dello scorso maggio, con assembramenti e gente senza mascherine in piazza Arnaldo a Brescia resta scolpita nelle menti per come non ci si dovrebbe comportare alle prese con una pandemia sanitaria come è quella del coronavirus. E per questo motivo il sindaco Emilio Del Bono aveva emesso un’ordinanza per vietare il consumo di alcolici stando in piedi, ma solo seduti ai tavolini dei locali. Nella giornata di ieri, venerdì 31 luglio, il primo cittadino ha firmato la proroga dell’ordinanza fino al 30 agosto, seppur dimezzata. Infatti, se il testo precedente prevedeva divieti dal giovedì alla domenica notte, stavolta vengono limitati dal venerdì al sabato dalle 20 alle 7.

Quindi fino alla fine di agosto si potranno continuare a consumare drink e alcolici il venerdì e sabato sera ai locali solo stando seduti. Nel presentare l’ordinanza prorogata, il primo cittadino ha sottolineato il comportamento corretto da parte di chi ha capito la situazione e anche dai gestori dei locali che hanno collaborato. E con l’allungamento del periodo di validità dell’ordinanza si rischiano sanzioni dai 400 ai 3 mila euro. In ogni caso, non tutti i gestori hanno preso in modo positivo la proroga, dopo che lo stesso sindaco aveva dato la disponibilità di evitare l’ordinanza in agosto, quando la città si sarebbe svuotata. E alcuni titolari di locali ritengono che ci sia il rischio che il testo possa essere prolungato anche fino alla fine dell’anno.

In ogni caso ieri sera, venerdì 31 luglio, in piazza Arnaldo si sono di nuovo visti degli assembramenti e gruppi di giovani senza mascherine, segno di un certo rilassamento che non accenna a fermarsi. E sempre sul fronte dell’alcol, ma non parlando di movida, il sindaco ha annunciato che lunedì 3 agosto firmerà una nuova ordinanza per il divieto di vendita e consumo di bevande alcoliche nella zona intorno alla stazione ferroviaria ogni giorno dalle 14 alle 7.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.