Maltempo a Brescia, riaprono parchi, Vantiniano e il Castello

Messi in sicurezza anche gli spazi dei centri estivi. Riapre il Castello per il cinema all'aperto e il food truck.

(red.) La mezzora di maltempo di sabato scorso 11 luglio ha provocato numerosi danni anche a Brescia città, ma ora gli interventi messi in campo hanno permesso di ripristinare la sicurezza nei luoghi, anche pubblici, dove era più a rischio. Per esempio, numerosi parchi che erano stati chiusi ora sono riaperti alla popolazione, tra cui il Ducos 1 e 2 e Campo Marte, ma rimangono ancora chiusi il parco delle Stagioni di Urago Mella e il Sant’Antonino tra via Marconi e via Crocifissa.

Anche i bambini iscritti ai centri estivi possono tornare regolarmente a svolgere le loro attività all’aperto e dopo essere stati costretti alla reclusione per consentire i controlli sulla sicurezza nelle aree verdi in cui diverse piante e alberi sono stati abbattuti dal vento, se non in precarie condizioni.

Riapre anche il cimitero Vantiniano, così come il percorso verso il monte Maddalena era già tornato operativo. E soprattutto, come fanno sapere dal Comune, riapre anche il Castello per le visite, il cinema all’aperto e la gastronomia del food truck.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.