Brescia, striscione dei tifosi dal Castello contro il derby con l’Atalanta

Stamattina, visibile da via Pusteria, lo striscione in vista della partita: due città più colpite dal coronavirus.

(red.) Quello che andrà in scena stasera, martedì 14 luglio, alle 21,45 al Gewiss Stadium di Bergamo sarà un derby di calcio molto particolare tra Atalanta e Brescia. Se dal punto di vista sportivo il match potrebbe dire poco rispetto alle ambizioni delle due formazioni, con i bergamaschi alle stelle e le rondinelle che attendono ormai solo la matematica retrocessione in serie B, c’è invece molto da dire a livello morale. La rivalità tra i tifosi delle due squadre sono note, ma questo derby al tempo dell’emergenza Covid dice anche altro.

Brescia e Bergamo sono state le due città più colpite dall’emergenza sanitaria, con migliaia di deceduti tra le due province. E non a caso, soprattutto dal lato bresciano, la ripresa del campionato è sempre stata osteggiata dai supporters. Lo hanno confermato anche questa mattina, martedì 14 luglio, nel momento in cui un gruppo di tifosi ha esposto un grande striscione calato dal Castello di Brescia e ampiamente visibile da via Pusteria, ai piedi del maniero.

Disegnato sullo striscione si vede un calciatore con scritta Lega Calcio e il simbolo del dollaro sulla maglia e un pallone in mano, davanti a uno stadio vuoto. E sopra di tutto un messaggio eloquente. “Due città ancora in lutto, ma per ripartire avete fatto di tutto. Migliaia di morti, tanto dolore, in campo per un calcio senza valori!”. E sullo striscione non mancano anche i carri militari, diventati un’immagine eloquente, che conducevano le vittime fuori da Bergamo per la mancanza di posti. E “Mai più”, come si legge, a completare la forma di protesta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.