Zero distanze e mascherina, Polizia chiude un bar a Brescia

Ieri gli agenti hanno raggiunto il locale di piazzale Battisti notificando anche la sospensione della licenza.

(red.) Nelle ore precedenti a venerdì 10 luglio gli agenti della Polizia Locale di Brescia hanno raggiunto un bar in piazzale Cesare Battisti in città per notificare al titolare la chiusura dell’attività per dieci giorni e la sospensione della licenza.

Il locale è gestito da cittadini cinesi e nelle settimane precedenti agli agenti erano arrivate numerose segnalazioni per la presenza all’interno del bar di clienti che non rispettavano il distanziamento sociale e non indossavano nemmeno le mascherine. Gli operatori hanno quindi indicato quella situazione alla prefettura che ha stabilito la chiusura del locale per oltre una settimana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.