Brescia, coppia di anziani inseguiti da malviventi verso casa

E' successo domenica mattina al ritorno da una passeggiata. Le urla dell'uomo li ha fatti allontanare.

(red.) Era come essere in una scena di un film di spionaggio, ma era la drammatica realtà e solo la forza di gridare di uno di loro ha convinto altri due individui a desistere. E’ quanto accaduto domenica mattina 28 giugno nel quartiere del Villaggio Violino a Brescia, in città. Una coppia di anziani coniugi residenti nella zona erano usciti di casa per concedersi una passeggiata.

Ma al momento di tornare a casa, in via Re Rotari, hanno compreso che c’era qualcosa che non andava. A un certo punto un uomo e una donna avrebbero inseguito con insistenza i due anziani diretti alla loro abitazione. Nei minuti successivi le urla dell’anziano hanno attirato l’attenzione di altri presenti e così i due malintenzionati sono fuggiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.