Brescia, sabato sera di delirio tra ragazzi in Magenta e piazza Brusato

Prima nei pressi del parco Oriana Fallaci, poi a due passi dal comando dei carabinieri. Tutto partito per un furto.

(red.) Gruppi di ragazzini continuano a tenere sotto scacco la sicurezza nel cuore del centro storico di Brescia. Dopo i numerosi episodi avvenuti in passato, anche all’ombra del comando provinciale dei carabinieri, in piazza Tebaldo Brusato, è successo di nuovo tra le mura venete. E’ accaduto sabato sera 27 giugno partendo da corso Magenta, nei pressi del parco Oriana Fallaci, quando pare che un ragazzo fosse appena stato derubato del marsupio in cui aveva anche il portafogli.

Subito dopo l’attenzione è passata in piazza Tebaldo Brusato, anche in questo caso tra ragazzini, di cui alcuni minorenni. Sul posto, dopo le segnalazioni, sono giunte alcune pattuglie della Polizia Locale, dei carabinieri e Polizia di Stato, ma dei giovani coinvolti non c’era più traccia. Nessuno sarebbe rimasto ferito e quindi avrebbe avuto bisogno di essere portato in ospedale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.