Quantcast

Brescia, ordinanza anti-movida prorogata fino al 28 giugno

Almeno per altre due settimane l'ordinanza che vieta la vendita d'asporto dopo le 20 dal giovedì alla domenica.

(red.) Quelle immagini avevano fatto il giro d’Italia, con assembramenti e clienti senza mascherina, seduti ai tavoli e in piedi, mentre consumavano drink in piazza Arnaldo a Brescia. Un atteggiamento che aveva indotto il sindaco Emilio Del Bono a emettere un’ordinanza: niente vendita d’asporto dopo le 20, non solo in piazza ma anche nelle vie vicine, con l’obbligo di servire solo ai tavoli.

Quindi, chi non trova posto ai tavolini dei locali viene pregato di lasciare il posto. L’ordinanza è stata in vigore fino al 14 giugno con ottimi risultati e per questo motivo il primo cittadino ha deciso di prorogarla. Quindi, fino a domenica 28 giugno compresa si potranno consumare i drink solo stando seduti ai tavoli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.