Quantcast

Campo Grande, colpita alla testa da un’auto nel parcheggio

Ieri pomeriggio la 36enne di Rovato si sarebbe abbassata per raccogliere uno scontrino che le era caduto.

(red.) Nel primo pomeriggio di ieri, lunedì 8 giugno, gli agenti della Polizia Locale di Brescia con l’automedica e un’ambulanza sono stati chiamati a muoversi nella zona commerciale del Campo Grande a Brescia. Infatti, intorno alle 13,30, una donna di 36 anni era stata investita da un’auto. La ricostruzione precisa è ancora al vaglio degli operatori, ma sembra che la donna residente a Rovato fosse appena uscita dal negozio Leroy Merlin e si stesse muovendo nel parcheggio.

A un certo punto le sarebbe caduto a terra lo scontrino e così si sarebbe abbassata per raccoglierlo. Ma proprio in quegli istanti all’altezza di una curva che porta alla corsia una Fiat Sedici condotta da un 42enne di Gussago non si sarebbe accorto della donna e, pur a velocità bassa, l’ha colpita col paraurti alla testa. La donna investita è stata subito soccorsa in codice rosso verso l’ospedale Civile di Brescia per valutare quella ferita alla testa, mentre l’investitore è stato fermato.

Condotto al comando di via Donegani, è stato sottoposto ai consueti test dell’alcol e della droga e ha fornito la propria versione dei fatti. In attesa di capire l’evoluzione delle condizioni della donna, la vettura è stata sequestrata e l’uomo dovrà restare a disposizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.