Festa della Repubblica, a Brescia celebrazione in forma ridotta

Dalle 9,15 una corona di fiori in Loggia, poi al Broletto per l'inno di Mameli e il messaggio del Capo dello Stato.

(red.) La giornata festiva di oggi, martedì 2 giugno in cui si celebra la Repubblica, gli appuntamenti in tutte le città italiane saranno in forma ridotta a causa dell’emergenza da coronavirus. Per quanto riguarda Brescia, si partirà alle 9,15 nel portico di piazza Loggia per deporre una corona di fiori alla lapide dedicata ai caduti. In seguito l’attenzione sarà nel cortile di palazzo Broletto dove dalle 9,25 si terrà il momento istituzionale dei festeggiamenti.

E’ prevista l’alzabandiera con l’intonazione dell’inno di Mameli e la lettura del messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella da parte del prefetto Attilio Visconti. Alle celebrazioni sul posto parteciperanno proprio il prefetto insieme al sindaco Emilio Del Bono, il presidente della Provincia Samuele Alghisi, il questore Leopoldo Laricchia insieme ai comandanti provinciali dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e del Presidio Militare. Si potrà assistere alla cerimonia attraverso la diretta streaming dal profilo Facebook del Comune.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.