Brescia, dehors più ampi e niente Cosap fino al 31 ottobre

Già da questo sabato i bar e locali che hanno ricevuto il via libera potranno ampliarsi fino al 50% del suolo pubblico.

Più informazioni su

(red.) Nella giornata di ieri, mercoledì 20 maggio, la giunta comunale di Brescia ha deliberato per le sole attività di somministrazione di alimenti e bevande, la possibilità di estendere la superficie di occupazione di suolo pubblico dal 23 maggio al 31 ottobre. In ogni caso, l’ampliamento del plateatico potrà avere una superficie massima pari al 50% della superficie indicata nella concessione già in essere e i progetti di ampliamento dei plateatici saranno esaminati dalla Commissione che valuterà gli aspetti relativi alla sicurezza, sia per gli operatori che per i clienti, nonché la relativa compatibilità viabilistica, urbanistica, paesaggistica e monumentale, nonché tecnica.

Nel caso in cui l’occupazione interessi l’area antistante attività adiacenti, durante l’orario di apertura delle stesse, sarà necessario acquisire il nulla osta dei titolari confinanti. Sarà possibile estendere il plateatico senza nulla osta dei titolari confinanti solo se l’ampliamento sarà realizzato oltre l’orario di chiusura dei titolari confinanti.

Inoltre, l’esenzione dal Cosap per tutte le occupazioni delle attività di somministrazione sia per la superficie già autorizzata che per l’ampliamento andrà dall’1 marzo fino al 31 ottobre. In caso di richiesta di rinnovo della concessione (semestrale o annuale) è possibile chiedere contestualmente l’ampliamento della superficie di occupazione di suolo pubblico, per il periodo dal 23 maggio al 31 ottobre senza alcun onere aggiuntivo indicando, nella domanda, la metratura in aumento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.