Quantcast

Via Rose, ripresi i lavori per il nuovo sottopasso

I lavori, iniziati a giugno del 2019, erano stati sospesi lo scorso 12 marzo.

Più informazioni su

(red.) Mercoledì 22 aprile sono ripresi, a Brescia, i lavori per la realizzazione del nuovo sottopasso di via Rose, intervento previsto nell’ambito del progetto Oltre la Strada e propedeutico allo sviluppo del servizio ferroviario suburbano sulla linea Brescia-Iseo e alla riqualificazione di via Milano.
I lavori sono realizzati dall’impresa bresciana PAC S.p.A. di Capo di Ponte e la direzione dei lavori è affidata a Brescia Infrastrutture.

I lavori, iniziati a giugno del 2019, erano stati sospesi lo scorso 12 marzo a causa dell’emergenza COVID-19.
In questi primi giorni sono state svolte le attività di riorganizzazione del cantiere, indispensabili per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori (servizio mensa, integrazione servizi igienici, locali per l’assistenza, sanificazioni, etc.), secondo quanto previsto dal “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto dalle parti sociali in attuazione delle misuri di contenimento della diffusione del Coronavirus.
Le attività entreranno nel vivo nel corso dei prossimi giorni, con il completamento delle opere propedeutiche alla spinta del monolite già realizzato nei mesi di gennaio e febbraio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.