Pza Vescovado, pulisce fontana e viene sanzionato

Un 79enne era stato multato da Locale. Ora ha scritto alla municipale per dire di sapere quello che stava facendo. Per lui la multa potrebbe essere annullata.

Più informazioni su

(red.) A Brescia succede anche questo. In un pomeriggio precedente a giovedì 3 ottobre un uomo di 79 anni è stato sanzionato dalla Polizia Locale nel momento in cui, di sua spontanea volontà, aveva deciso di pulire la fontana di piazza Vescovado, nel cuore del centro storico a due passi dalla Cattedrale. L’uomo ora si è giustificato dicendo di aver usato solo prodotti particolari e in grado di usare dopo aver svolto per diversi anni il lavoro di restauratore.

E per dare un volto migliore all’elemento architettonico e senza che nessuno glielo chiedesse, si era mosso con gli strumenti del mestiere. Ma dopo essere stato sorpreso dalla municipale, il pensionato di Bagnolo Mella ha deciso di scrivere alla stessa polizia. E pare che le forze dell’ordine abbiano accolto quanto scritto. Da quell’episodio aveva incassato una multa per divieto di sosta pagata da una negoziante e ci sono anche altri disposti a coprirgli l’importo di 172 euro per il presunto deturpamento della fontana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.