Quantcast

Cascina Parco Gallo si rinnova e riaprirà a marzo

Un bistrot con caffetteria gestito da Alborea ed eventi culturali coordinati da "Cieli Vibranti". Torna spazio frequentato da bresciani prima di chiusura.

(red.) Nella giornata di venerdì 19 gennaio a palazzo Loggia, a Brescia, è stato presentato il piano di rilancio della Cascina Parco Gallo di Brescia Due. La struttura è chiusa dopo l’interruzione del rapporto tra il Comune e Bresciattiva che avrebbe dovuto gestire la zona per nove anni, ma fermandosi a meno della metà. Ora si riparte per altri nove anni con il progetto “Fare il Gallo” e far rivivere la sede. Ci sarà spazio per la cucina, un vero e proprio bistrot con caffetteria gestito dalla cooperativa Alborea – già attiva nella ristorazione al Gran Teatro Morato – che impiegherà professionisti e riabiliterà detenuti per servire piatti bresciani e della tradizione italiana.

Poi anche una parte culturale di cui si occuperà l’associazione “Cieli Vibranti”. Lo studio di architettura “Rizzinelli e Vezzoli”, invece, si sta occupando della parte strutturale della cascina che dovrebbe riaprire a marzo. L’edificio è su due piani e sarà rivitalizzato. Dal punto di vista degli eventi, si parla di diverse offerte rivolte a tutti e da discutere proprio con Alborea e il consiglio di quartiere. Si possono immaginare il caffè letterario, letture, musica, incontri, mostre, corsi e laboratori per bambini. Ci sarà una piccola biblioteca alimentata dai libri raccolti dal fondo di Giancarlo Facchinetti. L’obiettivo è quello di rendere la cascina un luogo da frequentare a tutte le ore del giorno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.