Quantcast

Brescia, vescovo Monari chiude il Giubileo in Duomo

Domenica, con una settimana di anticipo, Monari ha chiuso la Porta santa della Cattedrale. Così si chiude l'anno dell'esperienza interiore della Misericordia.

Più informazioni su

(red.) Da domenica sera 13 novembre la Cattedrale di Brescia e tutte le chiese della diocesi sono chiuse per la conclusione del Giubileo della Misericordia. Proprio domenica il vescovo Luciano Monari ha celebrato la messa, partecipata da centinaia di fedeli e forze dell’ordine, seguita alla mini processione giunta dal Duomo Vecchio.

Al termine della funzione religiosa, come azione simbolica, il prelato ha chiuso la Porta santa del Duomo. Da dicembre 2015 e per tutto l’anno, le porte sono rimaste aperte ogni giorno per consentire ai fedeli di praticare l’esperienza interiore lanciata da papa Francesco. 150 mila sono stati i pellegrini che in questo periodo di tempo hanno raggiunto la prima chiesa di Brescia.

In ogni caso, il termine vero e proprio del Giubileo sarà domenica 20 novembre quando il pontefice terrà l’ultima messa e la chiusura simbolica delle porte della basilica di San Pietro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.