Quantcast

Brescia, sono 300 le cattedre ancora vuote

Iniziate le scuole, sono ancora 300 i posti disponibili per gli insegnanti. Ora spetterà ai presidi scegliere i docenti in base alle graduatorie dell'Ust.

(red.) L’anno accademico è ormai iniziato, ma rimangono vuote ancora più di 300 cattedre. Mario Maviglia, dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale, dichiara che “I posti ci sono, mancando insegnanti con il titolo previsto”. Per occupare tali posti, ora, la decisione pass ai presidi che dovranno scegliere i docenti in base alle nuove graduatorie dell’Ust. Contando tutte le scuole, superiori, medie, elementari e dell’infanzia, nel bresciano gli studenti sono circa 198mila. Per quanto riguarda gli insegnanti, i posti sono 12.640, mentre sono aumentati anche quelli dei docenti di sostegno e degli alunni disabili. Secondo i dati, a Brescia, la percentuale degli studenti che scelgono i licei risulta essere inferiore a quella nazionale (37,8% a Brescia, 52% in Italia). Infatti, vengono preferiti gli istituti tecnici e professionali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.