Quantcast

Il cinema all’aperto al Parco del Viridarium di Santa Giulia

Nell’ambito della rassegna L’Eden d’estate. Il cinema al Museo. Dal 25 giugno al 12 settembre 2021 presso il Parco del Viridarium – Museo di Santa Giulia – Brescia Via Musei 81/B, sono in programma una serie di proiezioni. Ecco la programmazione fino al 15 agosto.

Domenica 1 agosto, ore 21.15
Minari di Lee Isaac Chung (USA 2020, 116’)
Una famiglia coreana si trasferisce in una fattoria dell’Arkansas alla ricerca del proprio sogno americano. Tra le sfide di questa nuova vita, scoprono l’innegabile resilienza della famiglia. Miglior film straniero ai Golden Globe 2021 e Premio Oscar alla migliore attrice non protagonista.
Dalle 17.30 Aperitivo a tema (Oriente) al Parco del Viridarium.

Lunedì 2 agosto ore 21.15
Babyteeth – Tutti i colori di Milla di Shannon Murphy (Australia/USA 2019, 118′)
Milla ha 16 anni, un dente da latte che si ostina metaforicamente a non cadere e una malattia inguaribile da poco diagnosticata. Quando conosce Moses, di un lustro abbondante più grande lei, si prende una cotta che non incontrerà il favore dei suoi genitori. Una (tragi)commedia fuori dagli schemi. Un vero e proprio inno alla vita.

Martedì 3 agosto ore 21.15
I cult dell’Eden
The Elephant Man di David Lynch (Gran Bretagna 1980, 125′, v.o. sott.it)
La storia di John Merrick, l’uomo elefante, il freak della Londra vittoriana proto-industriale, deformato dalla malattia ridotto a fenomeno da baraccone. Un film epocale, che ha cambiato le regole dell’horror, invertendo le dinamiche tra ‘mostro’ e spettatore: chi ha paura di chi?. Una riflessione sullo sguardo e sull’orrore, messa in scena da uno dei registi più visionari della storia del cinema. Versione restaurata in 4K.Presenta il film il critico Luca Malavasi
ore 19.30 The Elephant Man. Aperitivo con il critico. Incontro con il critico cinematografico Luca Malavasi
“Come regista, mi piace che vi sia qualcosa di scuro nell’inquadratura. Se tutto è illuminato e si può vedere ogni cosa, allora non c’è mistero“. (D. Lynch)
Ingresso gratuito con prenotazione
L’incontro si svolge presso la White Room del Museo di Santa Giulia e NON prevede consumazione.
Per chi fosse interessato a un aperitivo (a pagamento) presso il dehor una volta concluso l’incontro, è consigliata la prenotazione al numero 338.7745984

Mercoledì 4 agosto ore 21.15
Viaggio in Italia
Picciridda – Con i piedi nella sabbia di Paolo Licata (Italia 2019, 95’)
A undici anni, in una Favignana degli anni Sessanta, Lucia viene affidata alla nonna, una donna severa e autoritaria. I genitori emigrano in Francia in cerca di un lavoro. Tra Lucia e la nonna si instaurerà un rapporto complicato. In un contesto sociale ostile, la piccola paga un prezzo molto alto, ma continua a lottare per crescere con dignità, forza e ottimismo.
Dalle 17.30 Aperitivo a tema (Sicilia) al Parco del Viridarium

Giovedì 5 agosto ore 21.15
Family
Crudelia di Craig Gillespie (USA 2021, 134′)
Crudelia è il l’attesissimo live-action di Walt Disney Pictures, con Emma Stone protagonista nei panni della celeberrima Crudelia De Mon, villain di La Carica dei 101. Attraverso atmosfere punk e tonalità underground, Crudelia si rivela una vera e propria sorpresa, con colpi di scena e quel pizzico di originalità che di certo non guasta.
ore 19.00 Piccolo libro d’artista. Laboratorio per famiglie con bambini dai 6 agli 12 anni presso il Museo di Santa Giulia (durata 1.30 ore). Ingresso: 10 euro adulto, 6.50 euro bambino comprensivo di ingresso e attività.

Venerdì 6 agosto ore 21.15
Anteprima
After Love di Aleem Khan (Gran Bretagna 2020, 89′)
Mary Hussain, si è convertita alla religione islamica quando si è sposata, ha poco più di sessant’anni e vive serenamente con suo marito Ahmed nella città costiera di Dover. In seguito alla morte del coniuge, Mary scopre che Ahmed aveva una vita segreta a Calais, oltre il canale della Manica. La sconvolgente rivelazione la spinge ad andare lì per saperne di più. Selezione ufficiale Festa del Cinema di Roma.

Sabato 7 agosto ore 21.15
The Father – Nulla è come sembra di Florian Zeller (Gran Bretagna 2020, 97′)
Un uomo di 80 anni, che nonostante l’età avanzata, non vuole aiuto e assistenza da sua figlia. L’anziano, però, ha davvero bisogno di cure, soprattutto perché la sua mente inizia a vacillare a causa della demenza senile. Premio Oscar come Miglior attore protagonista ad Anthony Hopkins.

Domenica 8 agosto ore 21.15
Stitches – Un legame privato di Miroslav Terzic (Serbia/Slovenia/Croazia/Bosnia-Herzegovina 2019, 97′)
Ispirato ad una storia vera, racconta di Ana, una sarta di Belgrado da anni alla ricerca del figlio, scomparso alla nascita. Tutti intorno a lei hanno abbandonato le speranze, ma un giorno Ana vive una svolta inattesa grazie a una donna che potrebbe spezzare il silenzio, aiutandola a scoprire la verità. Ana è un’eroina moderna una donna tenace, in lotta contro le istituzioni e la burocrazia.

Lunedì 9 agosto ore 21.15
Mandibules – Due uomini e una mosca di Quentin Dupieux (Francia 2020, 77′)
Due amici trovano una mosca gigante dentro il bagagliaio di un’auto e decidono di addestrarla per guadagnarci. Presentato alla 77ma Mostra del Cinema di Venezia, una commedia esilarante al limite dell’assurdo, un racconto bizzarro e liberatorio sull’amicizia, dove la leggerezza è un modo per sopravvivere, nonostante tutto.

Martedì 10 agosto ore 21.15
Carta Bianca a Francesco Vezzoli / I cult dell’Eden
Fellini Satyricon di Federico Fellini (Italia 1969, 128′)
Un viaggio senza soste di due giovani dell’antica Roma imperiale, opulenta e putrida, che passano da un ambiente all’altro, da una situazione all’altra, con passione e disinvoltura, sollecitati da uno sfrenato vitalismo. Fellini Satyricon è la libera e coloratissima interpretazione del folle romanzo di Petronio da parte del visionario regista italiano.
In collaborazione con CSC – Cineteca Nazionale
A seguire: Trailer for a Remake of Gore Vidal’s Caligula di Francesco Vezzoli (2005, 5’)
Ingresso gratuito con prenotazione
Ore 19.00 Archeo pop. Laboratorio per adulti sulla mostra Palcoscenici archeologici. Interventi curatoriali di Francesco Vezzoli (durata 2.00 ore).
Ingresso: 17 euro comprensivo di ingresso e attività.

Mercoledì 11 agosto ore 21.15
I Profumi di Madame Walberg di Grégory Magne (Francia 2020, 100′)
Anne Walberg è una raffinata e leggendaria creatrice di profumi. Guillaume Favre è l’ insolito e carismatico nuovo chauffeur che le viene assegnato. Tanto criptica, ermetica e distaccata lei, quanto socievole, aperto e curioso lui. Un’inebriante ed elegante commedia francese dall’aroma singolare, sottile, seducente, del tutto irresistibile.

Giovedì 12 agosto ore 21.15
Viaggio in Italia
L’agnello di Mario Piredda (Italia/Francia 2019, 97′)
La sedicenne Anita non ha più la madre e il padre si è ammalato di leucemia ed ha bisogno di un trapianto di midollo osseo. Né lei né il nonno paterno sono compatibili e la situazione rischia di peggiorare in assenza di un donatore. Non resta che andare a cercare lo zio Gaetano. Un dramma familiare duro e schietto, come la Sardegna in cui è ambientato.
Dalle 17.30 aperitivo a tema (Sardegna) al Parco del Viridarium

Venerdì 13 agosto ore 21.15
Thunder Road di Jim Cummings (USA 2018, 92′)
Il regista, anche protagonista, crea il proprio doppio attraverso Jim, un poliziotto texano che cerca di fare sempre la cosa giusta ma invece si mette spesso nei guai. Dopo la morte della madre, la sua vita non è più la stessa. Nel lavoro si caccia spesso nei guai e le cose peggiorano ulteriormente quando l’ex-moglie Ros chiede la piena custodia della figlia di 9 anni. Un dramedy sregolato che possiamo solo amare. Pazzamente.

Sabato 14 agosto ore 21.15
Lasciami andare di Stefano Mordini (Italia 2020, 98′)
Marco ha sofferto molto per la morte del figlio Leo, e ritrova la felicità quando scopre di aspettare un figlio con la nuova compagna. Tuttavia, una donna irrompe nella vita di Marco e della sua ex moglie affermando di sentire una strana presenza. Thriller psicologico con Stefano Accorsi, Valeria Golino e Maya Sansa.

Domenica 15 agosto, ore 21.15
Doppia pelle di Quentin Dupieux (Francia 2019, 77’)
Georges si mette in viaggio per raggiungere una zona montuosa e comprare una giacca, realizzata al 100% con pelle di daino da Monsieur B. Commedia dell’assurdo ancorata a un mondo razionale, Le Daim è un film folle su un folle che evade dalla città per vivere un sogno di predatore barbaro e narcisista alle pendici dei Pirenei.

Informazioni. Biglietti: 6 euro intero, 5 euro ridotto (studenti fino a 26 anni, over 65, possessori Card Brescia Musei Desiderio, dipendenti Comune di Brescia, partecipanti ai laboratori e visite guidate abbinate al film). 8 euro biglietto famiglia (1 adulto + 1 bambino), 4,5 euro possessori Eden Card.
Acquista i biglietti su www.nuovoeden.it (dalla mattina fino alle ore 20 del giorno stesso della proiezione), presso la biglietteria del cinema, in via Musei 81/B (a partire da 45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo). Non è necessario stampare il biglietto: mostralo direttamente sul tuo smartphone. In caso di acquisto online del biglietto si ha diritto ad accedere alla corsia a scorrimento veloce dedicata.
Nuovo Eden tel. 030 8379404 – info@nuovoeden.it – www.nuovoeden.it

Eventi speciali:
– proiezioni ad ingresso gratuito (L’Italia dei Longobardi e Carta bianca a Francesco Vezzoli)
– Aperitivi con i critici (gratuiti)
– Visite guidate e i laboratori
Prenotazione obbligatoria al CUP-Centro Unico Prenotazioni (030 2977833 – 834, santagiulia@bresciamusei.com)

In caso di pioggia:
– a spettacolo iniziato non è previsto rimborso del biglietto.
– per spettacoli annullati in anticipo causa maltempo, per gli acquisti online il biglietto è rimborsato.
L’eventuale annullamento delle proiezioni sarà comunicato entro le ore 19 del giorno stesso su: nuovoeden.it, Facebook: @cinemaNuovoEden, Instagram: @nuovo_eden, Canale Telegram: nuovoeden.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.