Quantcast

Giornata degli Alpini, Massardi (Lega): “Esempio di responsabilità e senso civico”

Si è svolta  in consiglio regionale della Lombardia, la celebrazione della prima Giornata regionale della “Riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli Alpini”. “Questa giornata è stata istituita nel settembre 2020 dal consiglio regionale lombardo grazie ad una legge di cui sono stato proponente. La volontà è quella di diffondere i valori storici, sociali e culturali degli Alpini e sostenere le attività di aiuto e di volontariato che ne caratterizzano l’operato” spiega Floriano Massardi, vicecapogruppo al Pirellone per il Carroccio.
“Ritengo che gli Alpini siano la rappresentazione del nostro Paese al suo meglio, incarnano valori fondamentali per la nostra comunità e offrono uno straordinario esempio di responsabilità e senso civico, che ritengo imprescindibile vengano trasmessi alle generazioni future. È quanto mai concreto e attuale l’esempio offerto dagli Alpini in questo drammatico periodo emergenziale dovuto alla pandemia da Covid19: dall’anno scorso ad oggi, nella nostra regione, sono stati oltre 3mila gli alpini volontari che hanno collaborato e lavorato per tutti noi, contribuendo alla realizzazione di ospedali da campo, centri per i tamponi e la distribuzione di pasti a favore degli operatori sanitari impegnati in questa battaglia. A oggi sono oltre 230mila le ore di lavoro messe in campo nel corso della pandemia dalle straordinarie penne nere”.
“Nel momento del bisogno, gli Alpini c’erano, mettendo a repentaglio la loro stessa salute, pur di lavorare a favore della propria comunità. Vedere chiamato Francesco Paolo Figliuolo, generale del Corpo d’Armata degli Alpini, a commissario straordinario della gestione dell’emergenza Covid19, dimostra, ancora una volta ce ne fosse bisogno, l’eccezionale valore di questo gruppo. Da alpino tra gli Alpini, grazie di cuore a questo corpo d’eccellenza del nostro esercito per tutto quello che avete fatto fino ad oggi e che, sono certo, continuerete a fare ancora”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.