Quantcast

Caffaro, “Tra 15 giorni i lavori sulla nuova barriera idraulica”

Gli interventi realizzati dalla Caffaro Brescia srl. “Spesi oltre 10 milioni in un anno per il mantenimento della barriera esistente”.

(red.) “Partiranno fra meno di due settimane i lavori di scavo della nuova barriera idraulica nell’area della Caffaro Brescia”.
A dirlo è Alessandro Quadrelli, Rappresentante Legale di Caffaro Brescia srl il quale ha voluto sottolineare “l’impegno che da sempre la società ha profuso al fine di preservare il sito produttivo dismesso oltre un anno fa.

“Fin dal momento della propria costituzione, nel 2011, Caffaro Brescia Srl ha assicurato le attività di gestione operativa e di manutenzione tecnica del barrieramento idraulico a servizio del SIN Brescia-Caffaro, tenendo fede ad un impegno previsto dagli accordi contrattuali con il Commissario Straordinario gestore della Procedura di Amministrazione Straordinaria del Gruppo SNIA – continua Quadrelli”.

“Caffaro Brescia Srl ha quindi contribuito a tenere sotto controllo la situazione, facendosi carico di oneri non indifferenti. Solo considerando il periodo dal 1° gennaio 2020 ad oggi, Caffaro Brescia Srl ha investito per il mantenimento e il funzionamento delle opere di emungimento e di trattamento dell’acqua di falda quasi dieci milioni di euro”, spiega il rappresentante legale della società.
“Sempre con riferimento al barrieramento idraulico, nel corso del biennio 2020-2021, a questa attività “ordinaria” si sono aggiunti ulteriori interventi di carattere straordinario: il primo relativo ad una semplificazione della rete interna di distribuzione dell’energia elettrica ed a una parziale ottimizzazione della rete idraulica, pensato anche con lo scopo di agevolare il subentro del futuro operatore incaricato della gestione del sito”.
“Il secondo, frutto di un recente accordo con gli Enti pubblici interessati”, viene spiegato nella nota della società, “relativo alla progettazione ed alla realizzazione di nuovi impianti di emungimento e di trattamento, che potrà contare su risorse già interamente messe a disposizione da Caffaro Brescia Srl nella misura di tre milioni di euro”.

“Nello stesso tempo, terminata nel 2020 l’attività di produzione del clorito di sodio (prodotto di largo consumo nel trattamento di disinfezione dell’acqua potabile) sono iniziate le operazioni di dismissione delle infrastrutture industriali di pertinenza di Caffaro Brescia Srl.Si tratta di un complesso di operazioni relative alla bonifica degli impianti e delle attrezzature, alla loro demolizione e riduzione volumetrica e, infine, al loro smaltimento”.
“È chiaro che la anche la dismissione rappresenta una fase molto delicata – conclude Quadrelli –  in quanto deve essere svolta in coordinamento con altre società operative nel sito e tenendo conto del Piano di Bonifica per il quale le Autorità competenti stanno predisponendo il bando di gara per l’aggiudicazione dei lavori”.

Infine continua a rimanere a carico di Caffaro Brescia Srl anche la sorveglianza del sito di Via Nullo, anche per le aree non di propria pertinenza, assicurata da un presidio di controllo sulle ventiquattr’ore per tutti i giorni della settimana, utilizzando risorse sia interne che esterne.
“L’impegno della società”, conclude la nota, “è costante su tutti i fronti citati e, oltre che dal contesto di emergenza sanitaria che tuttora si deve affrontare, è ora ulteriormente messo a dura prova dall’evoluzione del mercato di approvvigionamento delle risorse energetiche il cui onere  è pressoché triplicato da agosto a oggi (+292 %), da 60.000 €/mese circa a 195.000 €/mese circa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.