Premio Gemelli: due studentesse bresciane felici

Più informazioni su

    (red.) Premio Gemelli, i migliori del 2018. Fra i vincitori ci sono anche le bresciane Sara Damioli (Scienze della formazione) e Silvia Paparini (Scienze matematiche, fisiche e naturali).
    Il riconoscimento ai migliori laureati dell’Università Cattolica, conferito da Alumni Cattolica – Associazione Ludovico Necchi, quest’anno arrivato alla 59° edizione, si è svolta ieri, lunedì 11 novembre alle ore 18 in Aula Pio XI (largo Gemelli, Milano).
    Il Premio, istituito nel 1960 in memoria di Padre Gemelli, continua, anno dopo anno, a promuovere il merito e l’impegno dei migliori laureati di ogni facoltà dell’Ateneo. 


    Durante la cerimonia, condotta dall’alumnus e rappresentante della facoltà di Lettere e Filosofia dell’Associazione,
    Mauro Meazza, ha visto il coinvolgimento dei primi vincitori del Premio (nell’arco temporale che va dal 1986 al 1995) che hanno assunto così il ruolo di testimoni in grado di ispirare e stimolare le energie e i talenti delle nuove generazioni.

    Tutti i premiati entreranno a far parte a pieno titolo di Alumni Cattolica – Associazione Necchi e della community Alumni UCSC come Alumni Premium, potendo così giovarsi di una serie di agevolazioni e opportunità di crescita che l’Ateneo riserva ai propri laureati. 

    Più informazioni su

    Commenti

    L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.