Quantcast

Uno sguardo sul mondo con il corso di Geopolitica

Più informazioni su

(red.) Nel movimento apparentemente anarchico e caotico dei rapporti internazionali alcuni dati di fondo si impongono come minimo comune denominatore. Il primo è il diffondersi delle pulsioni populiste e sovraniste dagli Usa al Brasile, dal Messico all’Europa. Il secondo è l’emergere e il consolidarsi di due poli in lotta per la supremazia globale: Stati Uniti e Cina. Il terzo è il fenomeno migratorio, potenzialmente dirompente, soprattutto a partire dal continente africano. Il quarto è costituito dai mutamenti climatici. Il quinto è costituito dal terrorismo sempre incombente. In questa cornice si situano gli argomenti scelti per la nona edizione del corso di geopolitica Fabula Mundi, organizzato da Ipsia Brescia Onlus e dalle Acli provinciali di Brescia. Una serie di incontri che spaziano dall’Europa in bilico tra federalismo e disgregazione agli Stati Uniti affidati alla schizofrenica guida di Trump, dall’Africa divisa tra paesi della disperazione e paesi della speranza al Sudamerica di nuovo tentato da pulsioni autoritarie, dallaCina impegnata a rintuzzare gli attacchi della superpotenza americana ai drammi legati ai fenomeni del terrorismo, delle migrazioni e dei mutamenti climatici. Un panorama a 360 gradi forse mai tanto esaustivo come quest’anno.

CORSO DI GEOPOLITICA DI BRESCIA 
Sede Acli provinciali di Brescia, via Corsica 165 – Brescia
 
Martedì 12 marzo – dalle ore 18.30 alle ore 22.00
Dove va l’Europa? Il progetto europeo e la sfida dei populismi.
con Carlo Muzzi (Giornalista del Giornale di Brescia ed esperto di Geopolitica)
           
Venerdì 22 marzo – dalle ore 18.30 alle ore 22.00      
La Cina: un’alternativa all’ordine liberale?
con Giuseppe Gabusi (docente di economia politica internazionale e dell’Asia orientale presso l’università di Torino)
 
Martedì 2 aprile – dalle ore 18.30 alle ore 22.00
L’America di Trump: una guida mondiale schizofrenica o consapevole?
con Claudio Gandolfo (Giornalista del Giornale di Brescia ed esperto di Geopolitica)
 
Martedì 9 aprile – dalle ore 18.30 alle ore 22.00
Sud America: la destra dilaga e il passato non passa mai 
con Claudio Gandolfo (Giornalista del Giornale di Brescia ed esperto di Geopolitica)
 
Martedì 16 aprile – dalle ore 18.30 alle ore 22.00        
Africa: i paesi della speranza e quelli della disperazione.Dove va il continente; che fare?
con Claudio Gandolfo (Giornalista del Giornale di Brescia ed esperto di Geopolitica)
 
Martedì 7 maggio – dalle ore 18.30 alle ore 22.00                   
Il mutamento ambientale globale: aspetti sociali e questioni geopolitiche
con Valerio Corradi (docente di sociologia del territorio e ricercatore del CIRMiB presso l’Università Cattolica di Brescia)
 
Martedì 14 maggio – dalle ore 18.30 alle ore 22.00     
Terrorismo internazionale: l’evoluzione di una minaccia non sconfitta
con Michele Brunelli (docente presso l’Università Statale di Bergamo e l’Università Cattolica di Brescia) 
 
 
Per l’iscrizione al modulo di Brescia la quota è di 70 euro, comprensiva della Tessera Acli 2019 (obbligatoria per poter partecipare al corso) e della cena a buffet durante gli incontri. 
Per i soci Acli il costo è di 55 euro. La quota è da versare al primo incontro, oppure con bonifico bancario (spedendo poi una ricevuta del pagamento alla mail segreteria@aclibresciane.it). 
Il codice IBAN per pagare la quota è IT26N0501811200000011500923. Iscrizioni entro venerdì 9 marzo cliccando qui.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.